Affidata alla BCE la supervisione Bancaria in Europa

Le NEWS su prestiti e finanziamenti

Affidata alla BCE la supervisione Bancaria in Europa

Accordo sulla vigilanza bancaria che passa alla BCE

 

Consiglio Europeo e Parlamento dopo tre mesi di intense trattative hanno trovato un accordo di massima sul trasferimento della vigilanza bancaria dagli stati membri alla Banca centrale europea. Una prima intesa era stata raggiunta dai 27 governi dell'Unione in dicembre. La riforma rappresenta un passaggio cruciale nella trasformazione della zona euro in una unione bancaria, e giunge quasi 15 anni dopo la nascita della moneta unica.

La vigilanza unica è un aspetto cruciale dell'unione bancaria e un passaggio chiave nel tentativo di spezzare il circolo vizioso tra bilanci bancari e bilanci sovrani. Infatti la centralizzazione della sorveglianza bancaria presso la Bce è propedeutica alla ricapitalizzazione diretta delle banche da parte del fondo europeo Esm.

Parlamento e Consiglio devono ancora trovare un accordo sul ruolo dell'Autorità bancaria europea che continuerà a regolamentare il mercato unico. L'intesa raggiunta sul futuro della vigilanza bancaria dovrà essere ora approvata sia dall'Ecofin che dall'assemblea parlamentare. Secondo la stessa Bce, ci vorrà circa un anno perché l'istituto monetaria possa essere in grado di vigilare pienamente sulle banche di cui sarà responsabile.

 
< Torna alle News |
 
Lacenacolorata Vava Media